Posts Tagged

Social network

La nostra nuova divisione dedicata alla comunicazione B2C – MediaticApp

Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da una crescente richiesta di servizi digitali da parte di realtà commerciali medie e piccole, ancora poco presenti sul web. Il nostro territorio, l’Emilia Romagna è piena di aziende dinamiche orientate alla crescita, in molti settori, da quello industriale al turistico, al food e all’artigianato.
Una combinazione di talenti e opportunità che vanno ampliate e potenziate a livello locale e internazionale attraverso investimenti concreti nel digitale. Per questa ragione, forti delle nostre esperienze, abbiamo creato una divisione MediaticApp dedicata a sviluppare business nel settore B2C.

 

Read More

LinkedIn: vantaggi e strategie per aziende b2b e b2c

I Social Network, sempre più rilevanti nelle nostre vite, rientrano ormai anche tra i principali mezzi di comunicazione aziendali, in particolar modo LinkedIn. Una piattaforma che permette alle aziende di aumentare la visibilità del proprio brand e attirare nuovi pubblici attraverso contenuti di valore. Le sue caratteristiche lo rendono un mezzo comunicativo efficace, ed è per questo motivo che andiamo a vederne vantaggi per il mondo b2b e b2c.

 

Read More

Come pianificare l’advertising online per brand e aziende

In un mondo orientato all’innovazione tecnologica, anche l’advertising online è diventato un fattore determinante per potenziare la comunicazione di brand e aziende. Con la crescente presenza sul web gli utenti sono sottoposti a numerosi contenuti e attirare la loro attenzione risulta sempre più difficile. Affidarsi esclusivamente a contenuti organici non basta più, è necessario puntare sull’advertising sulle diverse piattaforme digitali.

Read More

Trasformazione e formazione digitale, i punti di partenza delle Pmi

Questo ultimissimo periodo ha messo in luce l’importanza della digitalizzazione delle imprese e Pmi.
Le aziende italiane si sono spesso trovate ad un bivio. Da una parte quelle che hanno ampliato la conversione digitale delle attività e dall’altra le imprese che hanno dovuto adattarsi faticosamente a questi nuovi contesti, con scarsità infrastrutturali e personale impreparato al cambiamento. La prima categoria di aziende ha saputo prevenire i tempi e reagire meglio, trasformando le limitazioni in innovazione tecnologica e nuove opportunità di business.

Read More